Informazioni generali


Questo nuovo sito è formato da diverse pagine in genere una per ogni vocabolo, con relativa foto (molte migliorabili), con eventuali spiegazioni, modi di dire e per alcuni anche dei link che richiamano il passato, magari anche solo curiosità storiche.

Se non ricordate l'indirizzo di questo sito,

https://www.dialbosaggia.it/

basta digitare, sulla barra degli indirizzi del vostro navigatore o nella ricerca con Google, le seguenti parole:

Dialet Bosac

Mediante l'uso della lente, messa in alto a destra, in fondo alle parole del menù di scelta, si possono cercare molti vocaboli in italiano ma soprattutto in dialetto, in questo ultimo caso parole anche senza accenti come ad esempio :

cagia, martel, sedel, segia, folsc, bosoli, vii, formai, garot, fee, patusc, piot, mulsc, masnii, bait, ciot, gianeta, mela, vedel, parasciola, budu, lavazi, paru, zanfa, zuca, fasarol, caser, cascii, parol, sadela, tulii, ula, buter, penac, mastel, buriu, scarnasc, scigosta, vesper, tirasas, tavel, tersera, torc, furmiga, gat, montanela, tavaa, ciù, boboo, ava, grop, panet, asen, caora, bosc, mut, bori, senter, ecc..

Sempre con questa lente di ricerca potete digitare il nome ad esempio, vocabolario , per trovare il link per scaricarlo.

Un altro metodo di ricerca, che vale per tutti i siti ma solo per la pagina in cui ti trovi in quel momento, è l'utilizzo del comando CTRL+ F (tasto control in contemporanea alla lettere f). Dopo tale comando in alto a destra si apre una finestrella dove digiti una parola o parte di essa da cercare, verrà evidenziata se trovata nel testo della pagina che stai esplorando.

__________

Per chi si diletta a scrivere in dialetto (vedi anche qui) potrebbe avere difficoltà a trovare certi caratteri accentati.

Molti di questi caratteri si possono scrivere utilizzando il tasto ALT (alla sinistra della barra spazio) in contemporanea del numero che trovate nella tabella qui sotto riportata. Attenzione che non tutti i programmi supportano tale funzione come ad esempio Word e allora il trucco consiste nell'utilizzare il Blocco Note con il quale ALT + num. funziona e poi ricopiare e incollare in Word.