Besogna sèmpri ulàa bàs

di Paolo Piani 24-11-2020


BEŚÓGNA SÈMPRI ULÀA BÀS

(Poesìa dedicada a l’umiltà)

 

Anca la pusé bèla al mónt creàda

alméno ‘na òlta ‘nde la giornàda

la garà da ‘ndàa al cèss e sentàs

sènsa difesi , dèl vàter sùra l’às.

 

Chèsto a chi come mi, malfàc’,

da sognàa al ghe dà òl coràc’,

òl coràc’ da mèt fó òl müus,

sènsa vèss tròp timèc’ e cunfüus:

 

àa lée, iscé granda e bèla e lusènta,

èn fónt èn fónt come mì la se presènta,

còi stès beśógn, sü la stèsa balansa …

e da parlach , mi trui la baldansa!

 

Stès dìscórs par i pusé scióor sü ‘sta tèra,

ü par i padrù de la pàas e de la guèra,

‘na òlta al dì, almeno i và èn bàgn

e i se cala li braghi fina al calcàgn:

 

al ghè sücét de l’Italia al Presidènt,

a chèl de l’America e tüc’ chi de l’Oriènt,

anca al Papa, tra ‘n Pàter e n’Ave Maria:

l’è ‘na ròba de natüra … e così sia!

 

Èe àa ‘l sìndech e ‘l preòst

ogni tant i và ‘n chèl pòst;

e tüc’ chi ca gha la spuzza sóta al nàas,

… al sarà parché la vée sü dal vàas!

 

E iscé, dè frónt a chi ca se crìt di maghi,

ma ca bisógn da calàch li braghi:

‘sti gài ca'i porta ‘na gran crèsta,

sa me'i pènsa sùra al cèss … finida la fèsta!

'l ghè nè amò

BISOGNA SEMPRE VOLARE BASSI

(Ode all’umiltà)
 

Anche la più bella al mondo creata

almeno una volta nella sua giornata

avrà la necessità di andare al gabinetto

e sedersi indifesa sul sanitario addetto.

 

Questo, a chi come me, brutto a non finire,

di sognare regala l’ardire,

ed anche il coraggio di metter fuori il muso,

senza essere troppo timido e confuso:

 

anche lei, così alta e bella e contenta,

in fondo in fondo come me si presenta,

con gli stessi bisogni, quasi un’alleanza …

e di parlarle, io trovo la baldanza!

 

Stesso discorso per i più ricchi della terra,

o per i padroni della pace e della guerra,

una volta al giorno, almeno, vanno in bagno

e si calano i pantaloni fino al calcagno:

 

succede dell’Italia al Presidente,

a quello dell’America e tutti quelli ad Oriente,

anche al Papa, tra un Pàter e n’Ave Maria:

è un bisogno naturale … e così sia!

 

Ed anche il sindaco ed il prevosto

ogni tanto vanno in quel posto;

e tutti quelli che han la puzza sotto il naso,

… sarà perché viene su dal vaso!

 

E così, a coloro che si comportan da soloni,

non dobbiamo calare i pantaloni:

questi galli che tengono una gran cresta,

se li immaginiamo sopra il water … finita la fèsta!