Curìi ol Salvatóor l'è nàat

di Paolo Piani


Natale 2021

CURĺI, ÒL SALVATÓOR L’È NÀAT

N’Àngel, ‘na noc’, ai pastóor al sè palesàat:

“A Betlèm, en Salvatór par ótri l’è nàat;

‘ndìi a cercàl, curìch réet a chèla stèla

ca fra tüti, en ciél, l’è la püsé bèla!”

 

Sübet i pastóor iscé ià fac’,

ià piantàat sàch e baràch e iè ‘ndac’;

gió 'scarsèla en tochèl de pàa sèch,

e via de córsa come ‘n stambèc,

 

con la comèta che ghe fa da banderóla;

ecco la stala, con la pòrta en puleróla:

Maria, tacada al sò Giusèp, la pośàva,

òl Bambin, gió i-la prisìif al sognava.

 

Sübet ai gha cüntàat chèl ca ieva idüut,

ogni parola ca da l’Àngel ieva sentüut;

Maria, a buca vèrta tüt la ‘scoltava,

‘ndèl sò cöör, sbalurdida, la meditava!

 

Àa nùu la stèsa prèsa m’aris da sintìi,

e ogni enfésc’ da la crapa fàggla a sbandìi

par córech encutra al Bambin nòs fradèl

ca ‘l sé ufrìit par nùu, come n’àgnel !

 

E chi par siguìi ol Signóor al se sarà sbiotàat

al ricevarà en Paradìis cènt ólti tàat:

mi sóo tròp mischìi par ‘sto impégn,

a ótri, come auguri, laghi ‘sto diségn!



Bùn Natàal

CORRETE, È NATO IL SALVATORE

Un Angelo, una notte, ai pastori si è manifestato:

“A Betlemme, un Salvatore per voi è nato;

andate a cercarlo, seguite quella stella

che fra tutte in cielo è la più bella!”

 

Subito i pastori, da questo fatto così colpiti,

han piantato baracca e burattini e son partiti;

giù in tasca un pezzo di pane secco,

e tutti via di corsa come uno stambecco,

 

con la cometa a fare la strada rischiarata;

ecco la stalla, con la porta accostata:

Maria, abbracciata al suo Giuseppe, riposava,

il Bambinello, giù nella mangiatoia, sognava.

 

Subito Le han raccontato ciò cui avevan assistito,

ogni parola che dall’Angelo avevano sentito;

Maria, a bocca aperta, tutto ascoltava,

mentre nel suo cuore, sbalordita, meditava!

 

Anche noi la stessa fretta dovremmo sentire,

e ogni impedimento dalla testa sbandire

per correre incontro al Bambino nostro fratello

che si è offerto per noi come un agnello!

 

E chi per seguire Gesù si sarà spogliato

riceverà in Paradiso per cento moltiplicato:

io sono troppo meschino per questo impegno,

a voi, come mio augurio, lascio questo disegno!

 

Buon Natale