Taròz (minüz)


Pasticcio di patate, fagiolini con formaggio e burro fritto

Taròz (minüz)

Par 4 gèet

600 gr. de patati

400 gr. guati (freschi o àa de scatola)

250 gr. formai de casera miga tròp stagionat

150 gr. buter del nòs (mei chèl de mùut)

Fa cöos ndèl'acqua böièta li patati e li guati ndè 'na pignata (sal qb.),

sculàa e tornàa a mèt giò tüt ndèla pignata,

sgnicàa patati e li guati,

mètech giò 'l fórmai preparat prüma taiàat giò a feti/ tochéc' pò mescia tüt amò con sota 'l fóoch bàs par 'n münùt fina ca'l delegua 'mpóo 'l formai,

fàa rustìi 'l büter cona foia de salvia e sciola e öidal giò ndèla pignata sura a tüt l'impàst.

(se se öl se pò mèt a 'na sfrofada de formai de grana gratat o àa del pever)

                                                  'l ghè nè amò

Patate e fagiolini schiacciati

Per 4 persone

600 gr. patate

400 gr. fagiolini (freschi o di scatola)

250 gr. formaggio casera non troppo stagionato

150 gr. burro del nostro  (meglio se degli alpeggi)

Far cuocere in acqua bollente le patate e i fagiolini in una pentola (sal qb.),

scolarli e rimettere il tutto nella pentola,

schiacciare patate e fagiolini,

aggiungere il formaggio precedentemente preparato a fette/cubetti rimestando il tutto a fuoco lento per un minuto fino a formaggio semifuso,

friggere il burro con una foglia di salvia e cipolla e versarlo sopra all'impasto giù nella pentola.

(se si vuole aggiungere una spruzzata di parmigiano grattuggiato ed anche del pepe)