Zàpa
Zappa

par la tèra

zapitìi = piccola zappa

zappa doppia, una lama in verticale e una in orizzontale.

Si usava quando i prati venivano irrigati attraverso ruscelli (rógia = roggia) fatti o da fare al momento.

Era l'attrezzo ideale perché se si usava in un senso serviva per tagliare il contorno del ruscello e dall'altra per creare il solco interno. Si utilizzava quando si andava a 'naquàa (= mandare l'acqua) i pràat (= prati).