I'era dei nòs'

Erano dei nostri


Personaggi famosi di Albosaggia

Gian Giacomo Paribelli (1588-1635)

G. Paribeli Storia della valtellina

Luigi Valloni (1535- 1604)

Paganoni Zoppascio e Giacomo Delle Marchette

Giovanni Battista Noghera (1719 - 1784)

Ferdinando Mottarelli (1881 -1915)

F. Mottarelli link Australian Warm Memorial - (tasto destro del mouse traduci italiano) - Video in fondo pagina

Elio Ruttico (1927 - 2017)

 

Ferdinando Mottarelli (la sua storia in sintesi)

Ferdinando Mottarelli è nato nel 1881 ad Albosaggia, in Italia, da Pietro e Maddalena Mottarelli. Ha frequentato la scuola locale e ha continuato a diventare un importante salariato per la sua famiglia. Aveva anche passato un po 'di tempo nell'esercito italiano.Emigrò in Australia all'età di 23 anni e presto divenne noto come "Fred".

Poco dopo il suo arrivo, Mottarelli si recò a Rutherglen a Victoria, dove lavorò per tre anni sui vigneti del Monte Ophir. In seguito visse a Broken Hill prima di trasferirsi a Bendigo, dove aveva intenzione di avviare un'attività in proprio.

Fred Mottarelli si arruolò nella Forza Imperiale Australiana nel novembre del 1914 e fu assegnato al secondo rinforzo del 7 ° Battaglione. Dopo un breve periodo di addestramento in Australia, partì per il servizio all'estero, dirigendosi prima in Egitto per ulteriori addestramenti, e poi nella penisola di Gallipoli.

Poco si sa dell'esperienza individuale di Mottarelli su Gallipoli. Il 7 ° battaglione remava a terra ad Anzac Cove nelle prime ore del 25 aprile 1915.

Molti cadevano sotto un pesante fuoco di carabina e prendevano posto sotto copertura lungo il bordo della spiaggia.

Più tardi si mischiarono con unità di altri battaglioni nel corso della giornata. Ci sono voluti diversi giorni per risolvere il problema e stabilire la posizione del battaglione alla testa di Happy Valley.

Dopo diversi giorni di scavo e miglioramento delle trincee, il 7 ° battaglione fu ritirato e inviato a Capo Helles, dove arrivarono il 6 maggio.

Due giorni dopo il battaglione fu trascinato nella seconda battaglia di Krithia. Dato solo mezz'ora di avvertimento, il battaglione attaccò le posizioni tedesche sotto il fuoco pesante, e poi scavò sotto la copertura dell'oscurità.

La brigata ha subito enormi perdite durante l'azione, con un terzo dei suoi uomini che sono morti.

Il settimo battaglione ha riportato 250 vittime il mattino successivo. Il soldato Fred Mottarelli era uno di quelli che mancavano dopo l'operazione.

Poco si sa del destino di Mottarelli. Una corte d'inchiesta tenuta nell'agosto del 1915 stabilì che era stato ucciso in azione nell'attacco dell'8 maggio a Krithia, ma il suo corpo non fu mai recuperato.

Oggi è ricordato nel Memoriale di Helles sulla punta della penisola di Gallipoli. Aveva 34 anni.

Video della commemorazione nel 2015

Altro video della stessa commemorazione nel 2015

Documenti dall'Australia

Carta d'identità della sorella di Ferdinando Mottarelli